ARTICOLI

Menu: ECONOMIA

Nel medio termine le piazze finanziarie potrebbero vivere momenti difficili: il rischio recessione negli Stati Uniti e i timori legati al prezzo del petrolio potrebbero convincere le banche centrali a rallentare il ritmo di rialzo dei tassi nel 2019

Il rapporto annuale Censis dipinge un Paese scoraggiato che non percepisce il cambiamento, non crede nell'Europa e teme lo straniero. Il sistema sociale chiede stabilità e una visione concreta del futuro. Che deve partire dalla riduzione delle disuguaglianze

Nel suo ultimo outlook sui mercati europei Goldman Sachs taglia la stima di crescita per l’Italia e mette in guardia su una possibile contrazione dell’economia

A novembre il settore manifatturiero realizza risultati ai minimi dall'agosto 2016. L'indice di riferimento italiano è sotto i 50 punti, mentre la produzione industriale cala ancora. Insomma, la ripresa è in stand-by

Nei primi due trimestri dell’anno, la crescita è proseguita nel Mezzogiorno e nel nord ovest e si è arrestata nel resto del Paese. Ma le regioni meridionali hanno un gap sempre più ampio da recuperare e con il Pil bloccato, le cose si complicano

L'appuntamento elettorale del 6 novembre sarà ben poco rivelatore delle politiche economiche dei prossimi due anni: le dinamiche fiscali e commerciali sono già avviate e nell'amministrazione Trump non cambierà quasi nulla

Desiderosi di risparmio, ma senza una visione di lungo periodo: gli italiani accumulano meno di quello che vorrebbero e snobbano le opportunità di investimento

Secondo l’ultima indagine Acri-Ipsos, l’86% dei cittadini vorrebbe accumulare maggiori risorse: la liquidità resta il rifugio principale, ma cresce l’appeal del mattone e degli strumenti finanziari reputati più sicuri