ARTICOLI

Menu: SOCIETÀ

È possibile risparmiare riducendo le principali voci di spesa familiare (utenze, assicurazioni, pay tv, conti correnti)? Una ricerca promossa Facile.it ha analizzato alcuni orientamenti dei consumatori

Per Willis Towers Watson, in Germania i neolaureati sono pagati il 66% in più degli italiani. I più apprezzati dal mercato sono i ruoli commerciali, legali e all’ingegneria, mentre in fondo alla classifica ci sono customer service e amministrazione

Secondo una ricerca commissionata da Dell Technologies a Dimensional Research, la Gen Z è convinta che le relazioni umane saranno ancora il motore del mondo lavorativo. Per questo, le conoscenze tecnologiche non bastano per poter soddisfare le esigenze dei datori di lavoro, che danno ancora peso a caratteristiche come problem solving, autonomia e capacità comunicative

Innalzamento dello stress, abbassamento dell’attenzione al rischio, esaurimento emotivo, sono alcuni degli effetti causati dai viaggi di lavoro all’estero sugli uomini d’affari. Una ricerca rivela tutti i comportamenti a rischio ed effetto sull’International business traveller

Si incontreranno il 7 novembre a Torino i giovani e i loro Ambasciatori, personalità che li guideranno attraverso la propria visione del futuro e forniranno consigli per affrontare il mondo del lavoro

Pianificare la carriera dei figli fin da quando sono bambini può essere una soluzione lungimirante per evitare il duro impatto sul bilancio familiare. Per Moneyfarm, un capitale iniziale di poche migliaia di euro potrebbe bastare per ottenere un rendimento di oltre il 100% in 15 anni

Dimenticate quote rosa, progetti sociali e finanziamenti. L’affermazione professionale delle lavoratrici dipende dal costante impegno formativo. Lo rivela l’Osservatorio ExpoTraining, che mette in evidenza l’importante ruolo dei corsi professionali per accelerare la carriera e trovare un nuovo impiego

Iperconnessi. I teenager statunitensi non riescono più a fare a meno delle rete. Colpa dei social network, che spopolano tra i più giovani, desiderosi di postare foto, musica e filmati. Tra il desiderio di condividere la propria vita e le proprie idee, si nasconde tuttavia un pericolo: la diffusione di odio, bullismo e la promozione di un mondo irreale