ARTICOLI

Menu: ECONOMIA / ESTERO - EUROPA

L’Italia ha firmato il memorandum con il gigante asiatico, nell’ambito del progetto della Nuova via della seta. Un’analisi dell’Ispi spiega le implicazioni dell’atteggiamento di Pechino e del ruolo dell’Europa, anche in relazione alla guerra dei dazi con gli Usa

Il parlamento di Londra ha chiesto all’Ue un posticipo rispetto al 29 marzo. Ma senza l’ok a un accordo e con l’imminenza delle elezioni europee, restano ancora in piedi le ipotesi di un’uscita senza regole o di una clamorosa retromarcia del Regno Unito

A novembre il settore manifatturiero realizza risultati ai minimi dall'agosto 2016. L'indice di riferimento italiano è sotto i 50 punti, mentre la produzione industriale cala ancora. Insomma, la ripresa è in stand-by

L'appuntamento elettorale del 6 novembre sarà ben poco rivelatore delle politiche economiche dei prossimi due anni: le dinamiche fiscali e commerciali sono già avviate e nell'amministrazione Trump non cambierà quasi nulla

L'Ocse ha certificato che con una crescita globale che sfiora il 4% e una disoccupazione al 5%, l'onda lunga della recessione si è esaurita. Ma in Italia, complici le troppe incertezze, lo sviluppo rischia di interrompersi

Secondo Jonathan Hill, ex commissario europeo per la stabilità finanziaria, i Paesi continentali rischiano di sottovalutare il contributo dato da Uk alla politica economica dell'Unione: lasciando solo Francia e Germania nella stanza dei bottoni

L’alto costo della vita e il cuneo fiscale pesano sul benessere dei lavoratori del Bel paese che, secondo Willis Towers Watson, sono tra i più poveri d’Europa

Dalle urne italiane non è uscita alcuna maggioranza con i numeri per formare un nuovo esecutivo. In attesa di capire quanto tempo servirà alle trattative, ecco cosa è accaduto in altri Paesi europei

Acciaio e alluminio: le importazioni dall'estero negli Stati Uniti avranno una tassa doganale rispettivamente del 25% e del 10%. L'Europa ricorrerà al Wto e già prepara le contromosse. Ma non è ancora chiaro quali saranno le conseguenze delle decisioni del presidente americano