ARTICOLI

Menu: TECNOLOGIA

Studi scientifici e spiacevoli casi di cronaca dimostrano quanto gli algoritmi siano lontani da un comune senso morale. La speranza che riescano a svilupparlo si scontra con i pregiudizi presenti, in maniera più o meno velata, nella nostra società. E con la difficoltà di tradurre un concetto astratto come la moralità in un linguaggio di programmazione

Tanto 5G, poi anche intelligenza artificiale e realtà virtuale: l'annuale kermesse di Las Vegas, seppur in un inedito formato digitale per la pandemia di coronavirus, non delude le aspettative e disegna l'orizzonte del futuro con gadget sempre più all'avanguardia

Un esperimento della Columbia University ha aperto alla possibilità che anche una macchina possa riuscire a mettersi nei panni di qualcun altro: l'evidenza potrebbe costituire la prima scintilla di una capacità che, almeno fino a poco tempo fa, era considerata prerogativa dell'essere umano

Dopo l'ennesimo passo avanti della tecnologia, il mercato si interroga sui possibili sviluppi di uno strumento che sta dimostrando ampie potenzialità: stando a una recente ricerca di Arm, il 62% delle imprese sta utilizzando device di intelligenza artificiale

L’intelligenza artificiale per migliorare la qualità della vita dei cittadini, favorendo politiche di innovazione in una società e in ambienti urbani in continuo cambiamento. E’ questo l’obiettivo dell’iniziativa supportata dalla Regione Lombardia e condotta con il coinvolgimento di start up tecnologiche e Pmi innovative

Pochi download e difficoltà nel misurare l'efficacia degli strumenti predisposti dai diversi governi: uno studio recente pubblicato su Science fotografa quello che viene definito “il dilemma del controllo sociale”. E invita le autorità pubbliche ad adottare una governance flessibile nella gestione di questi strumenti

Assobiotech, l’associazione di Federchimica per lo sviluppo delle biotecnologie, ha presentato le sue richieste al Governo, in vista della legge di Bilancio 2021. Il principale obiettivo è quello di delineare proposte di policy e piani di azione concreti e condivisi per il futuro del settore e del nostro Paese

La pandemia di coronavirus, secondo una ricerca di Capgemini, sta rallentando le iniziative di banche e assicurazioni in intelligenza artificiale. Eppure ce ne sarebbe tanto bisogno: in parte perché gli utenti ancora non avvertono i vantaggi della tecnologia e in parte perché la nuova normalità dettata dal Covid-19 imporrà l'adozione di queste soluzioni

Ha scalato la classifica del portale Hacker News, pubblicato un editoriale su The Guardian e trollato gli utenti di Reddit: ecco come l'algoritmo di OpenAI si candida, fra molti dubbi, a riscrivere le regole del content management e della customer experience