ARTICOLI

Menu: ECONOMIA / ESTERO - EUROPA

La situazione sembra da tempo sul punto di precipitare, ma il presidente Maduro è sempre al suo posto e l’opposizione di Guaidò appare in stallo. Ciononostante si moltiplicano i fronti di mediazione per mettere fine alla drammatica situazione in cui versa il Paese

Il Parlamento europeo ha adottato la "Taxonomy Regulation", iniziativa finalizzata all’attuazione del piano per le finanze sostenibili che punta ad offrire riferimenti chiari sulla valutazione ambientale per gli investitori

Il trasporto all’interno dell’Unione Europea è uno dei temi più importanti per lo sviluppo delle politiche di coesione. La Corte dei conti basata in Lussemburgo sta indagando su come gli Stati membri hanno speso questi soldi: sotto esame anche l’Italia

L’Italia ha firmato il memorandum con il gigante asiatico, nell’ambito del progetto della Nuova via della seta. Un’analisi dell’Ispi spiega le implicazioni dell’atteggiamento di Pechino e del ruolo dell’Europa, anche in relazione alla guerra dei dazi con gli Usa

Il parlamento di Londra ha chiesto all’Ue un posticipo rispetto al 29 marzo. Ma senza l’ok a un accordo e con l’imminenza delle elezioni europee, restano ancora in piedi le ipotesi di un’uscita senza regole o di una clamorosa retromarcia del Regno Unito

A novembre il settore manifatturiero realizza risultati ai minimi dall'agosto 2016. L'indice di riferimento italiano è sotto i 50 punti, mentre la produzione industriale cala ancora. Insomma, la ripresa è in stand-by

L'appuntamento elettorale del 6 novembre sarà ben poco rivelatore delle politiche economiche dei prossimi due anni: le dinamiche fiscali e commerciali sono già avviate e nell'amministrazione Trump non cambierà quasi nulla