ARTICOLI

Menu: AZIENDE

Secondo l’Osservatorio Fieragricola – Nomisma l’Italia ha i cibi più sani e sicuri d’Europa, mettendosi già a livello delle richieste che saranno espresse nel programma europeo che sarà lanciato in primavera

Molto apprezzato, ma poco utilizzato e ancor meno conosciuto: è lo strano paradosso del welfare aziendale, fotografato in una ricerca condotta da Nomisma in collaborazione con la Cgil. Mancata capacità di intercettare i veri bisogni dei dipendenti e la predilezione per somme di denaro si impongono come le cause principali dello scarso utilizzo

Federprivacy analizza trenta paesi dello Spazio Economico Europeo mettendo in evidenza attività di controllo a due velocità in Europa. L’Italia è al primo posto per numero di provvedimenti, mentre il Regno Unito si distingue per la severità di azione. Mancano all’appello gli interventi da parte di Irlanda e Lussemburgo, dove risiedono molte multinazionali straniere che trattano dati personali su larga scala

Il commercio online ha cambiato i paradigmi del mercato mettendo le aziende nello scomodo ruolo di inseguitrici. Il consumatore si attende imprese in grado di conoscere le sue aspettative e di fornire risposte e servizi in tempo reale

Il 60% delle imprese italiane ha una strategia digitale, ma solo il 30% riesce a integrare automazione e potenzialità umane. Soprattutto quello dei propri dipendenti

Sebbene le imprese innovative occupino un ruolo strategico nell’ambito del sistema economico italiano, l’Osservatorio Pmi Innovative di Grant Thornton evidenzia come solo un migliaio abbiano compreso quanto l’iscrizione al registro Mise comporti vantaggi e opportunità

I dati del Rapporto Cerved 2019 sulle Pmi, dopo cinque anni di crescita, indicano i primi segnali di stallo. Il comparto rimane comunque solido, ma sono in arrivo nuove sfide

La possibilità di sfruttare al meglio le risorse produttive e i materiali risulta essere un valore competitivo importante per le piccole e medie imprese. Sulla scelta di modificare il modello di business influiscono però la carenza di incentivi e i costi di investimento

Secondo l’Osservatorio sui bilanci delle società a responsabilità limitata, nell’ultimo triennio i tassi delle imprese sono stati positivi. I risultati per addetti e fatturato sono migliori nelle grandi aziende, mentre le micro evidenziano più difficoltà