ARTICOLI

Menu: AZIENDE

Le tecnologie innovative portano vantaggi anche nel settore più tradizionale: secondo il Politecnico di Milano, l’“agricoltura digitale” in Italia vale già 100 milioni di euro

Secondo l’osservatorio dei commercialisti, il segmento quasi raddoppia la crescita del settore

Un nuovo laboratorio di ricerca, realizzato da Università Biccoca e Valore Welfare, punta a fornire dati puntuali sul ritorno economico delle prestazioni sociali delle imprese

Le imprese innovative crescono ma non abbastanza per poter competere sul mercato mondiale. Mancano investimenti che possano trainare il settore. Così le idee migliori sono costrette a cercare capitali all’estero, soprattutto negli Stati Uniti

Verifica di ricevute, conversioni di valuta, acquisti non autorizzati. Il processo di controllo delle spese dei dipendenti può richiedere molto tempo e costare sprechi finanziari. Per questo, secondo uno studio condotto da Istituto Piepoli per Soldo, i cfo chiedono strumenti innovativi

Una start up innovativa ha raccolto oltre 225 mila euro e ora può commercializzare le proprie macchine per la produzione e conservazione di energia pulita. Banca Etica è stata l’investitore istituzionale

Le imprese italiane riconoscono nell’innovazione un elemento competitivo fondamentale. Eppure, questioni etiche e mancanza di competenze sono un ostacolo insuperabile per otto aziende su dieci

Uno studio di Kpmg evidenzia come il piano varato un anno fa dal Governo abbia spinto gli imprenditori italiani a spendere di più nell’innovazione

Sono molte le cause che possono determinare la pericolosità di un cibo immesso sul mercato e dal quale possono derivare rischi per la salute umana: pulizia degli ambienti, conservazione ma anche contaminazione con sostanze non idonee

Vision e progetti a lungo termine, con un nuovo piano energetico e nuovi investimenti per ridurre il deficit infrastrutturale. Sono queste le decisioni strategiche su cui si deve concentrare il nostro Paese per agganciare un nuovo percorso di crescita, indipendentemente dal contesto politico contingente. Ecco il punto di vista delle aziende presenti al convegno "Il Mondo nel 2018: opportunità e rischi per le imprese italiane"

Secondo Eurostat solo il 44% delle imprese italiane ha sviluppato canali di condivisione on line per la crescita aziendale. Tra i principali obiettivi, il marketing e la selezione del personale