ARTICOLI

Menu: SOCIETÀ

Disagio e apatia rischiano di contagiare tanti giovanissimi studenti. Un’indagine promossa da Mani Tese e Giunti Psycometrics lancia l’allarme: in Italia è a rischio un bambino su sette

Nel tempo libero e nelle decisioni di acquisto, Millennial, baby boomer e generazione Z richiedono di partecipare non più come spettatori ma attraverso un coinvolgimento diretto e fisico. Una ricerca europea, commissionata da Epson e intitolata The Experiential Future, mostra come la tecnologia sta cambiando i comportamenti quotidiani della popolazione

Un’iniziativa di Fondazione Unipolis e di Cittadinanzattiva vede coinvolte le scuole delle città metropolitane in un’attività di sensibilizzazione sugli impatti ambientali e sociali del muoversi nelle aree urbane

Il rapporto tra i flussi migratori e il nostro Paese è complesso e ricco di sfumature: perlopiù positivo, ma anche attraversato da ombre sinistre. La stretta sull’asilo e sulla protezione umanitaria rischia di produrre effetti difficili da prevedere

Da qualche anno, silenziosamente, il volto del mercato occupazionale italiano sta cambiando. Le normative fiscali hanno spinto le aziende a rimodellare i loro contratti, mentre i benefit in forma di welfare sono sempre più richiesti

Nella zona euro la percentuale di disoccupati è scesa a 7,5% facendo registrare il record da luglio 2008, mentre nella Ue è rimasta stabile a 6,3%. Italia ancora nelle ultime posizioni

Nel Mezzogiorno calano le nascite, la disoccupazione femminile è al 20% e i giovani scappano. Il rapporto Svimez, evidenzia le dinamiche che caratterizzano il nostro Paese, tra cui il contributo quasi nullo del reddito di cittadinanza, e che sembrano sempre più separare Nord e Sud

Gli anziani spendono di più e hanno più capitale. Secondo l’analisi Censis- Tendercapital, la silver economy ha una quota di ricchezza media più alta del 13,5% rispetto alla media degli italiani

Lo smart working è una realtà nel 58% delle grandi imprese. Aumenta tra le Pmi e raddoppiano i progetti delle PA, anche se con difficoltà. Gli smart worker sono i lavoratori più soddisfatti del proprio lavoro