ARTICOLI

Menu: GRANDI RISCHI

Bastava entrare in certi siti per finire nel mirino di criminali informatici che sfruttavano alcune falle di sicurezza per installare malware e accedere a contenuti sensibili come password, geolocalizzazioni, messaggi e foto

Dal 1° gennaio fino al 19 agosto i roghi dolosi in Brasile sono aumentati dell’83% rispetto allo scorso anno. Fermare piromani e speculatori non basta: uno studio del Politecnico di Zurigo spiega in che modo è possibile mettere in pratica una riforestazione efficace

Sono 315 gli eventi registrati lo scorso anno, che hanno colpito 68,5 milioni di persone provocando quasi 12mila vittime mortali, e con un impatto economico di 132 miliardi di dollari. A rivelarlo è l’ultimo report del Cred

Nel Golfo del Messico, in acque Usa, una fuoriuscita di petrolio iniziata nel 2004 si sta rivelando fino a mille volte peggiore della stima del proprietario dell’impianto, rileva uno studio

Ogni informazione trafugata può fruttare centinaia di dollari. I criminali le pescano ovunque: nelle banche dati sanitarie, ai desk degli aeroporti o persino dai calendari degli smartphone. Ecco come le sfruttano

Un’analisi dell’israeliana Check point software, specializzata in sicurezza informatica, rivela che gli appuntamenti elettorali sono entrati sempre più nel mirino dei criminali informatici, diventando l’arma più potente per attaccare una nazione

Quasi il 60 per cento delle minacce informatiche sfrutta un dominio comune e la maggior parte dei botnet fa leva su un’infrastruttura già esistente. Ecco cosa rivela il Report Threat Landscape di Fortinet sulla cybersecurity

In un Paese dove il 91% dei comuni è a rischio idrogeologico e si spende sette miliardi di euro l’anno per i danni da catastrofi naturali, la collaborazione tra gli enti pubblici e i privati è sempre più d’attualità. Quale la strategia giusta per proteggere il patrimonio naturale, umano e culturale italiano?