ARTICOLI

Menu: GRANDI RISCHI

Secondo l'ultimo rapporto del Clusit, la pandemia di Covid-19 avrebbe creato le condizioni ideali per alimentare le attività illecite dei criminali del web: nel primo semestre dell'anno si sarebbero verificati ben 119 attacchi informatici legati all'emergenza sanitaria

È quello che sostiene uno studio condotto nel Regno Unito, secondo cui le persone asintomatiche hanno maggiori probabilità di perdere rapidamente i loro anticorpi rispetto a quelle che hanno manifestato i sintomi

Un evento inspiegabile ha ucciso fino al 95% della vita sui fondali marini. I sospetti, sollevati da Greenpeace, accusano un vicino impianto di stoccaggio di sostanze chimiche

Il dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti mette in guardia i professionisti del cyber risk: pagare il riscatto per la liberazione dei dati informatici, come previsto da alcune polizze, può costituire una violazione della normativa sul riciclaggio di denaro e comportare sanzioni

I gravi incendi che stanno devastando il settore occidentale del Paese si sommano alla crisi finanziaria generata dal Covid-19. Possiamo considerare questi fenomeni come correlati? È possibile operare sulle cause di talune minacce globali, per mitigare le conseguenze di altre a esse collegabili?

La morte di una donna a seguito di un attacco informatico alimenta la preoccupazione verso il fenomeno del cyber risk. L'emergenza coronavirus ha ulteriormente allargato lo scenario di rischio, ponendo sotto pressione imprese e organizzazioni

Arriva anche in Italia, attraverso Clusit, la campagna dell’Unione Europea “European Cyber Security Month”. Il mese di ottobre vedrà una serie di eventi dedicati ai temi della cyber security raccolti sotto il titolo “Prima di cliccare, pensaci”