ARTICOLI

Menu: SOCIETÀ / LAVORO

Al Nord meglio che al Sud, ma non sempre. Sul territorio italiano si registrano forti differenze in termini di soddisfazione lavorativa. Sono sette gli indicatori presi in esame dall’Osservatorio Statistico dei Consulenti del Lavoro

Uno studio di McKinsey analizza l’impatto che il crescente ricorso a software umanizzati potrà avere sul mercato del lavoro femminile, già svantaggiato in termini di opportunità e salario: la soluzione, a detta del rapporto, è investire in formazione per consentire di acquisire le competenze necessarie ad affrontare la quarta rivoluzione industriale

È possibile rientrare nel mondo del lavoro in poco più di sei mesi, se aiutati con servizi di outplacement. Ma restano cruciali l’aggiornamento delle competenze e il network di conoscenze

I lavoratori italiani sono alle prese con sempre più ampie disparità in azienda e nuove paure per il proprio impiego. Lo scenario sui cambiamenti del mondo del lavoro italiano analizzato nel secondo Rapporto Censis-Eudaimon

Secondo un rapporto di Unioncamere e Anpal, le imprese italiane sarebbero pronte ad assumere ma mancherebbero i lavoratori qualificati: dagli insegnanti di lettere, agli ingegneri elettronici passando per gli agenti assicurativi

Secondo il bilancio sociale di Inca, il patronato di Cgil, le misure sul welfare e sull'occupazione di questi anni non hanno saputo limitare l'insicurezza che regna nel mercato del lavoro italiano

Secondo un recente sondaggio commissionato da Linkedin presso gli Hr manager italiani, le assunzioni nel 2018 sono cresciute, ma i candidati sono solo parzialmente dotati delle conoscenze richieste dalle imprese, in particolare in ambito digitale

La crescita dell'offerta di posti poco qualificati, e mal retribuiti, e il declino delle occupazioni a media retribuzione hanno determinato in Italia un deterioramento della struttura occupazionale. E l'innovazione tecnologica (scarsa) c'entra poco

Il nuovo regime agevolato, spiega un’analisi di Mutui.it, potrebbe penalizzare coloro che già usufruiscono di agevolazioni come le detrazioni per i familiari a carico o gli interessi sui mutui

Per Willis Towers Watson, in Germania i neolaureati sono pagati il 66% in più degli italiani. I più apprezzati dal mercato sono i ruoli commerciali, legali e all’ingegneria, mentre in fondo alla classifica ci sono customer service e amministrazione