ARTICOLI

Menu: ECONOMIA

Le conseguenze economiche dell’epidemia necessitano di una risposta coordinata e coraggiosa da parte di tutte le autorità dell’Unione Europea. Lo sostiene un report di Bruegel che auspica interventi davvero incisivi

L’impatto del Covid-19 sulle imprese italiane sarà pesante nel 2020, ma recuperabile l’anno prossimo nel caso si riesca a bloccare l’epidemia entro il prossimo maggio. Molto più grave lo scenario nell’ipotesi di un blocco sociale ed economico che arrivi fino a fine anno

Il paese mediorientale, schiacciato da un debito pubblico al 170% del Pil, non ha pagato i creditori. Dall’altro lato del mondo il presidente argentino Fernandez ha avviato l’iter per chiedere una ristrutturazione

Il calcolo è stato realizzato da Unioncamere sulla base di proiezioni riguardanti la prima zona rossa e i riflessi attesi su turismo e calo dell’export. Più colpite dalle perdite economiche Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna, regioni che sono il motore economico del paese

In una nota diffusa, l’associazione dei Confidi sottolinea l’importanza di dare sostegno alle crisi di liquidità delle MPMI e di adottare misure, tra cui l’allentamento dei vincoli europei, per favorire la ripartenza post epidemia da Covid-19

Secondo l’Asvis, l’Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile, è bene che i decisori politici abbiano messo nel mirino i principi dell’Agenda 2030. Ma manca un reale coordinamento, soprattutto per le misure di economia circolare

Secondo Goldman Sachs, l’impatto negativo per l’economia durerà almeno un anno. Moody's taglia 0,4% Pil globale 2020, secondo l'Ocse siamo di fronte a una minaccia senza precedenti. Per l’Italia, Prometeia stima un Pil al -0,3%

Una nuova ricerca di Bankitalia evidenza il legame tra minacce ambientali, rischi fisici e rischi di transizione da un sistema economico a un altro e mostra che, al momento, il settore finanziario è esposto a potenziali contraccolpi

Il grande piano ambientale lanciato dall’Unione Europea è destinato in buona parte alla riconversione delle economie che attualmente si basano su combustibili fossili. Gli stessi paesi presentano attualmente anche una bassa tassazione ambientale, a differenza di un paese virtuoso come l’Italia

Cambiamento climatico, guerre commerciali, rallentamento dell’economia globale: il pianeta, secondo l’ultimo rapporto del Centro Einaudi, si affaccia al nuovo decennio in uno scenario ricco incognite. Intanto in Italia, stretta fra tensioni internazionali e debolezze croniche, il pil va in tilt

La Fondazione Italia Cina ha diffuso un’analisi sulle conseguenze che l’epidemia di Coronavirus avrà sul mercato interno e le ricadute all’estero. Colpiti in particolare il turismo, i beni di lusso e l’industria automobilistica

L’avvitamento dell’economia è preoccupante. Un ambiente negativo, con il Pil in discesa, ci espone a shock macroeconomici difficili da sopportare. Eppure, ricorda l’Ocse, le aziende resilienti ci sono ma le riforme strutturali devono far emergere dalla mediocrità anche quelle meno evolute